Petrolhead Italia a supporto di BER Racing Europe per le sponsorizzazioni Arai

L’agenzia romana è stata scelta da BER Racing Europe come partner per la gestione dei programmi Arai Factory Rider & Arai Factory Driver.

La stagione 2018 non è ancora del tutto finita, ma si guarda già al prossimo futuro: oltre all’impegno negli Emirati Arabi a supporto del promoter Driving Force Events impegnato nell’organizzazione del Gulf Sportscar Championship e della Gulf 12 Hours, Petrolhead Italia si lega ad un altro nome d’eccezione nel panorama motoristico mondiale: Arai Helmet.

La casa nipponica sostiene la crescita dei talenti nelle categorie a due e quattro ruote con i programmi Factory Rider e Factory Driver, attraverso i quali incentiva l’utilizzo dei caschi Arai mettendo a disposizione delle scontistiche in base ai risultati ottenuti ed un’assistenza diretta per ogni pilota.  BER Racing Europe, importatore Arai per Italia, Spagna, Portogallo e Andorra, ha scelto Petrolhead Italia come partner per curare e implementare questi programmi per la stagione 2019.

“Inutile dire quanto ci faccia piacere legarci ad un marchio come Arai, vero e proprio pilastro del motorsport mondiale – commenta Alessandro Roca, titolare di Petrolhead Italia – L’obiettivo di quest’anno è quello di far ampliare questi programmi che negli ultimi anni sono passati un po’ in sordina. La famiglia Arai vuole offrire un servizio premium all’altezza del nome e del prestigio dei suoi prodotti, per questo vuole essere il più vicino possibile ai suoi piloti supportandoli economicamente e tecnicamente con un’assistenza a 360.”

Per informazioni sui programmi Factory Rider e Factory Driver contattare all’e-mail petrolheaditalia@gmail.com.