Preview SBK, Misano: la Ducati pronta ad ottenere il riscatto nella gara di casa

La Superbike torna in pista sul tracciato di Misano Adriatico. Bautista arriva da favorito, mentre Rea è chiamato nuovamente alla rimonta.

Testo di Valentina Gennari, foto di Luca Gorini

Il Mondiale Superbike torna in Italia per la seconda e ultima volta questa stagione: team e piloti scenderanno in pista al Misano World Circuit Marco Simoncelli, che sarà il ring del settimo round del campionato.

Questo nuovo appuntamento si apre con la scia di polemiche che hanno contraddistinto la tappa spagnola. Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK – Kawasaki ZX – 10RR) dovrà trovare riscatto sulla pista italiana e cercare la vittoria anche in funzione di una migliore motivazione per la lotta al titolo.

Il favorito sembra essere proprio lo spagnolo Alvaro Bautista (Aruba.it – Ducati Panigale V4 R) che cercherà il riscatto dopo il disastro in Gara 2 a Jerez. Il leader della stagione, che ha già corso qui con la MotoGP, vuole mettere una pezza alla prestazione catastrofica avuta nella gara di casa, e ha tutta l’intenzione di tornare a dominare.

Anche Chaz Davies (Aruba.it – Ducati Panigale V4 R) è pronto a fare un buon risultato, dopo la grande delusione dello scorso round:

“Abbiamo fatto dei test a Misano prima della gara di Jerez, ma le condizioni erano molto diverse da quelle che si prospettano questo weekend, quindi non sarà particolarmente facile. Nonostante i risultati di Jerez, sento che abbiamo fatto un piccolo step in avanti. Alla fine abbiamo trovato qualcosa per migliorare la moto nelle curve veloci e visto che il tracciato di Misano non è molto diverso da quello di Jerez, devo essere ottimista. Prima dell’incidente ero in lotta per il podio, quindi sento che le nostre prestazioni stanno migliorando. Sto impiegando molto tempo ad entrare in sintonia con la Panigale V4 R, ma spero che da Misano in poi possiamo fare progressi”.

Leon Camier (Moriwaki Althea Honda Team – Honda CBR1000RR) invece darà forfait anche questo weekend a Misano per il settimo round del mondiale Superbike e continuerà il recupero dall’infortunio. Al suo posto sulla Honda ci sarà Yuki Takahashi.

Anche Euene Laverty (Team GoEleven – Ducati Panigale V4 R) sarà out, non sentendosi ancora pronto dopo l’infortunio rimediato a Imola. A sostituirlo sarà Lorenzo Zanetti:

“Sostituire un pilota infortunato non è mai bello, non lo si augura a nessuno, però, purtroppo, questo fa parte delle corse! Sono contento che sia il Team Go Eleven che Ducati hanno pensato a me in questo contesto. Cercherò di mettere a disposizione la mia esperienza di collaudatore Ducati e dare il massimo in un weekend speciale come Misano”